Malasanità

Nei casi di malasanità, chi subisce danni fisici e morali gravi o addirittura morte ,per colpa di : esami non disposti o sbagliati, per errori attribuibili a specifiche responsabilità dei medici, nei casi di negligenza del personale infermieristico della struttura ospedaliera.

Per i casi sopra detti ,oltre alla parte puramente legale è, altresì, importantissima la gestione della parte medica.

Per questo è opportuno affidarsi a professionisti esperti del settore capaci di fare attente valutazioni, sia a livello d’indagine preliminare, che sulla specificità del caso prospettato.

A tal fine va predisposto ogni opportuno esame specialistico al fine di valutare la responsabilità medica e l’entità del risarcimento conseguente alla gravità della lesione.

Taddia Group opera anche in questo delicato settore con la prospettiva di spostare la trattazione e la soluzione di tutta la malasanità dalle aule dei tribunali alle mediazioni stragiudiziali, con palese risparmio di tempo per la liquidazione del danno subito, nei casi di:

  • errata esecuzione di intervento chirurgico
  • errata diagnosi
  • errata prescrizione terapeutica

concentrando la propria attività nella ricerca di tutte quelle circostanze che hanno ingenerato l’errore medico in maniera inconfutabile.

Anche in questo caso, ove la responsabilità sia di terzi, il cliente sarà assistito senza nessun anticipo.

Si offre:

  • Consulenza gratuita
  • Esame della pratica per verificare se esistono i presupposti di errore medico.
  • In caso di esito negativo: breve relazione con indicazione dei motivi, nulla è dovuto al gruppo Taddia.
  • In caso di esito positivo: parte la richiesta di risarcimento nei confronti del medico o della struttura responsabile.
  • Vengono redatte le relazioni medico legali per l’esatta quantificazione del danno.
  • Il compenso viene erogato al gruppo solo ad esito positivo con relativa liquidazione al danneggiato.